FNOMCEO



30 Aprile 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

COMUNICAZIONE N 91 – AIFA COVID-19 VACCINE JANSSEN COLLEGAMENTO TRA IL VACCINO E L’INSORGENZA DI TROMBOSI IN COMBINAZIONE CON TROMBOCITOPENIA

 

COM_N_91-signed

all



30 Aprile 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

COMUNICAZIONE N 94 – CIRCOLARE MINISTERO DELLA SALUTE 0008676-26/04/2021-DGPROGS-MDS-P RECANTE “GESTIONE DOMICILIARE DEI PAZIENTI CON INFEZIONE DA SARS-COV-2 AGGIORNATA AL 26 APRILE 2021”

COM_N_94_-signed

all









31 Marzo 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

Le conferme del Ministero della Salute

Vaccini Covid: a distanza di tre giorni, il Ministero aggiorna ancora il modulo del consenso informato. Dalla FNOMCeO piena condivisione: “Le competenze non possono estere stabilite con un Decreto Legge ma sono il frutto di un percorso formativo”

“Piena condivisione dell’ultimo aggiornamento del modulo di consenso informato per il vaccino anti-Covid, elaborato dalla Direzione Generale Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute”.

A esprimerla, il Presidente della FNOMCeO,





15 Marzo 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

“Nessuno può ergersi a giudice, elargendo sentenze sommarie sull’operato di un medico o, ancor più grave, di un’intera categoria professionale. Se, poi, a farlo è un medico, questo comportamento va contro i dettami del Codice deontologico. Che, all’articolo 58, raccomanda di improntare i rapporti tra colleghi ai principi di solidarietà e collaborazione e al rispetto reciproco. E impone di evitare, persino in caso di acclarato errore professionale di un collega, comportamenti denigratori e colpevolizzanti”.

Così ammonisce il Presidente della Fnomceo,







25 Gennaio 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi
FNOMCEO – 23/01/2021 – La vaccinazione va garantita a tutti i medici senza distinguo inutili e ingiusti. Su un totale di 1.312.275 dosi ben 397.583 sono state iniettate a personale non sanitario e non appartenente alle altre aree a rischio, quelle degli ospiti delle Rsa e degli over 80. È inaccettabile.

“Non vogliamo più essere chiamati eroi: pretendiamo fatti concreti per tutelare la nostra salute”.

È fermo il Presidente della FNOMCeO, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri,



















 

 

 

ricerca in corso ...