FNOMCEO









TRASMISSIONE PARERE IN MATERIA DI NOMINA DELL’ESPERTO DI RADIOPROTEZIONE:

COMUNICAZIONE N_48

 

allegato

















12 Marzo 2024icona categoria  In primo piano, News ed eventi

Facendo seguito alla precedente comunicazione n. 9/2024 concernente l’attivazione del “Portale Albo CTU, periti ed elenco nazionale”, si trasmette la nota ufficiale del Dipartimento per la
transizione digitale della giustizia, l’analisi statistica e le politiche di coesione del Ministero della Giustizia concernente la proroga, solo per i periti già iscritti negli albi circondariali tenuti in modalità cartacea alla data del 4 marzo 2024, del termine di ripresentazione della domanda di iscrizione all’albo con modalità esclusivamente telematiche.

ALLEGATO

COMUNICAZIONE N.



12 Marzo 2024icona categoria  In primo piano, News ed eventi

In riferimento al quesito di codesto Ordine del 27 febbraio 2024, considerato che, ai sensi dell’articolo 1, comma 3, della Legge n. 175/1992, il titolo di specialista può essere utilizzato soltanto da coloro che hanno conseguito il relativo diploma di specializzazione e che la suddetta normativa, al comma 4, prevede la possibilità per il medico non specialista, in possesso dei requisiti previsti
dalla stessa, di fare menzione della disciplina specialistica che esercita, con espressioni che ripetano la denominazione ufficiale della specialità e che non inducano in errore o equivoco sul possesso del titolo di specializzazione,



Albo CTU Nazionale: iscrizione telematica entro il 4 marzo 2024

Con il completamento dell’iter di approvazione ministeriale, dal 4 gennaio 2024 è operativo il portale telematico del Ministero della Giustizia destinato ad accogliere le domande di iscrizione dei professionisti all’Albo nazionale dei CTU e dei Periti, come previsto dalla “riforma Cartabia”.

Pertanto i professionisti già inseriti negli elenchi dei Tribunali locali dovranno, entro il 4 marzo 2024, eseguire la procedura telematica,



Si riporta di seguito le disposizioni relative all’Articolo 4, commi 8-septies e 8-octies (Norme transitorie in tema di limitazione della responsabilità penale a titolo di omicidio colposo e lesioni personali colpose per fatti commessi nell’esercizio di una professione sanitaria) della Legge 23 febbraio 2024, n. 18 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi, come da Comunicazione 27 della FNOMCeO.

I commi in titolo prevedono una transitoria limitazione della punibilità a titolo di omicidio colposo e lesioni personali colpose qualora il fatto sia stato commesso,



Si riporta di seguito le disposizioni relative all’Articolo 4, comma 6 (Incarichi a sanitari e operatori socio-sanitari in quiescenza) e comma 6-bis (Limiti massimi per il collocamento a riposo di
dirigenti medici e sanitari) della Legge 23 febbraio 2024, n. 18 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi, come da Comunicazione 27 della FNOMCeO.

4, comma 6 (Incarichi a sanitari e operatori socio-sanitari in quiescenza) Il comma 6 dell’articolo 4 proroga dal 31 dicembre 2023 al 31 dicembre 2024 la normativa transitoria che consente il conferimento –



Si riporta di seguito le disposizioni relative all’Articolo 4, comma 5 (Proroga di disposizioni in tema di reclutamento a tempo determinato di personale medico) della Legge 23 febbraio 2024, n. 18 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi, come da Comunicazione 27 della FNOMCeO.

Il comma in titolo stabilisce un’ulteriore proroga, fino al 31 dicembre 2024, delle disposizioni che consentono alle aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale di procedere –





Si riporta di seguito le disposizioni relative all’Articolo 4, comma 2 (Proroga di termini in materia di incarichi provvisori o di sostituzione conferiti ai laureati in medicina e chirurgia abilitati e ai
medici iscritti al corso di specializzazione in pediatria) della Legge 23 febbraio 2024, n. 18 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi, come da Comunicazione 27 della FNOMCeO.

La disposizione in titolo proroga dal 31 dicembre 2023 al 31 dicembre 2024 il termine finale di applicazione di una speciale disciplina transitoria che consente ai laureati in medicina e chirurgia abilitati di assumere incarichi provvisori o di sostituzione di medici di medicina generale,



 

 

 

ricerca in corso ...