In primo piano

icona categoria




30 Aprile 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

COMUNICAZIONE N 91 – AIFA COVID-19 VACCINE JANSSEN COLLEGAMENTO TRA IL VACCINO E L’INSORGENZA DI TROMBOSI IN COMBINAZIONE CON TROMBOCITOPENIA

 

COM_N_91-signed

all



30 Aprile 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

COMUNICAZIONE N 94 – CIRCOLARE MINISTERO DELLA SALUTE 0008676-26/04/2021-DGPROGS-MDS-P RECANTE “GESTIONE DOMICILIARE DEI PAZIENTI CON INFEZIONE DA SARS-COV-2 AGGIORNATA AL 26 APRILE 2021”

COM_N_94_-signed

all



24 Aprile 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

La continua revisione del piano vaccinale per garantire una sempre più alta copertura, a parte le difficoltà di reperimento delle dosi e la sicurezza di alcuni tipi di vaccino, non può in alcun modo legittimare il trasferimento di funzioni mediche esclusive ad altre figure, sanitarie e no. Ne va soprattutto della salute dei cittadini, ma anche del significato di agire nel rispetto delle leggi.

E proprio quanto affermano i presidenti degli Ordini dei medici dell’Emilia-Romagna, che rivendicano la loro posizione di garanti della sicurezza delle cure e in ogni frangente considerano prioritaria la salvaguardia della salute della collettività.



Equiparazione quarantena e malattia (art. 26, comma 1, decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 come modificato dalla legge 24 aprile 2020, n. 27)

 

Cosa prevede la tutela?

La tutela prevede l’equiparazione a malattia dei periodi di assenza dal lavoro dovuti a quarantena con sorveglianza attiva o permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva o di quarantena precauzionale, disposti dall’operatore di sanità pubblica (messaggio 24 giugno 2020, n. 2584).

Chi ha diritto alla tutela?





3 Aprile 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

Gentilissimi,

si informano i Colleghi interessati che è pervenuta a questo Ordine alle ore 19.28 di Venerdì 02.04.2021 da parte della Regione Emilia Romagna, una nota informativa per la trasmissione degli elenchi per l’adempimento degli obblighi vaccinali ex.art.4 DL 44/2021 che prevede l’invio di alcuni dati dei propri  dipendenti operatori socio sanitari ed Assistenti alla poltrona odontoiatrica.

Gli elenchi vanno trasmessi esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata ElencoVaccinazioni@postacert.regione.emilia-romagna.it ed utilizzando i moduli pubblicati nella seguente pagina web: https://salute.regione.emilia-romagna.it/art4dl44

Cordialmente

 



Gentilissimi Colleghi,

Desideriamo informarVi che è stata acquisita un nuova piattaforma informatica denominata “JoVe” costituita da filmati sulla ricerca nei numerosi campi della medicina ed in particolare nel campo delle cosiddette CLINICAL SKILLS. La piattaforma è inserita nella parte riservata del sito www.odmbologna.it ed è visibile per i Colleghi che già sono in possesso delle password necessarie. Un link, libero, vi permetterà di prendere visione del tutorial esplicativo. L’intera piattaforma “JoVe” è in lingua inglese ma alla fine dell’anno in corso verrà riprodotta anche in italiano.



31 Marzo 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

Le conferme del Ministero della Salute

Vaccini Covid: a distanza di tre giorni, il Ministero aggiorna ancora il modulo del consenso informato. Dalla FNOMCeO piena condivisione: “Le competenze non possono estere stabilite con un Decreto Legge ma sono il frutto di un percorso formativo”

“Piena condivisione dell’ultimo aggiornamento del modulo di consenso informato per il vaccino anti-Covid, elaborato dalla Direzione Generale Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute”.

A esprimerla, il Presidente della FNOMCeO,



17 Marzo 2021icona categoria  In primo piano

Si ricorda che la quota iscrizione anno 2021 in arrivo in questi giorni ha scadenza 31 marzo 2021

Controllare sempre la regolarità dei pagamenti per non incorrere in sanzioni.

Cordiali saluti

La Segreteria



15 Marzo 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

“Nessuno può ergersi a giudice, elargendo sentenze sommarie sull’operato di un medico o, ancor più grave, di un’intera categoria professionale. Se, poi, a farlo è un medico, questo comportamento va contro i dettami del Codice deontologico. Che, all’articolo 58, raccomanda di improntare i rapporti tra colleghi ai principi di solidarietà e collaborazione e al rispetto reciproco. E impone di evitare, persino in caso di acclarato errore professionale di un collega, comportamenti denigratori e colpevolizzanti”.

Così ammonisce il Presidente della Fnomceo,



15 Marzo 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

Nella dolorosa vicenda del militare morto improvvisamente in Sicilia dopo la  vaccinazione anti Covid-19 – dichiara il Segretario Nazionale Anaao Assomed Carlo Palermo – colpisce l’immediata iscrizione nel registro degli indagati per omicidio colposo dei medici e sanitari che hanno inoculato la dose di vaccino”.

 

“Prima ancora del pronunciamento dell’Ema e dell’Aifa sulla rilevanza scientifica e statistica dell’evento, prima ancora del riscontro autoptico e della valutazione dell’eventuale nesso di causalità, la magistratura italiana, anche per la forza delle norme  in cui agisce,



3 Febbraio 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

Il Medico di fronte alla vaccinazione anti Sars-CoV-2

 

La pandemia da Sars-CoV-2 ha fatto vacillare, in alcuni casi forse cancellato, le nostre sicurezze sulla salute come diritto acquisito e garantito a tutti, sulla permanenza di un rischio solo minimale per la sostanziale scomparsa delle malattie infettive, almeno nei Paesi industrializzati (Not In My Back Yard), sulla disponibilità comunque e in qualunque momento di farmaci adeguati, sull’equità delle cure.

Non dimentichiamo, infatti, la necessità appena trascorsa di definire criteri di triage per l’accesso alle terapie intensive a causa della carenza di posti letto e di attrezzature e oggi la definizione di criteri di priorità per l’offerta vaccinale.



25 Gennaio 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi
FNOMCEO – 23/01/2021 – La vaccinazione va garantita a tutti i medici senza distinguo inutili e ingiusti. Su un totale di 1.312.275 dosi ben 397.583 sono state iniettate a personale non sanitario e non appartenente alle altre aree a rischio, quelle degli ospiti delle Rsa e degli over 80. È inaccettabile.

“Non vogliamo più essere chiamati eroi: pretendiamo fatti concreti per tutelare la nostra salute”.

È fermo il Presidente della FNOMCeO, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri,







15 Gennaio 2021icona categoria  In primo piano, News ed eventi

Dal giorno 13/01/2021 gli iscritti a codesto Ordine che esercitano attività professionale (anche se pensionati) e non abbiano un rapporto di dipendenza da Aziende che abbiano già attiva una modalità di accesso alle vaccinazioni contro il COVID-19 potranno contattare il numero telefonico 051 00 22 432 per prenotare la vaccinazione presso il punto vaccinale sito al Palazzo Congressi della Fiera di Bologna, Piazza della Costituzione 4/a (ingresso Ovest). Il numero telefonico è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 18.30 ed il sabato dalle ore 7.30 alle ore 12.30.







 

 

 

ricerca in corso ...