Ultime notizie

Ultime notizie



28 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi

Ai Presidenti degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri

LORO SEDICategoria A)Categoria B)Categoria C)Categoria E)Categoria F )Categoria G)MMGNazionaleConsulteQBNazionaleConsulte 

Si trasmettono in allegato i manifesti relativi alle liste dei candidati alle elezioni dell’Assemblea Nazionale ai sensi del punto 19 del Regolamento di Attuazione dello Statuto.

Si trasmettono, altresì, in allegato le liste dei candidati a rappresentanti nazionali nei Comitati Consultivi ai sensi del punto 41 del Regolamento di attuazione dello Statuto.









24 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi

Coronavirus. Ema: “Rischio di gravi effetti collaterali con utilizzo di clorochina e idrossiclorochina. Effetti su Covid-19 non dimostrati”

A ricordarlo è l’Ente regolatorio europeo sottolineando come alcuni studi clinici che stanno attualmente studiando l’efficacia della clorochina o dell’idrossiclorochina nel trattamento di Covid-19 utilizzano dosi più elevate di quelle raccomandate per le indicazioni autorizzate. “Mentre possono verificarsi gravi effetti collaterali con le dosi raccomandate, dosi più elevate possono aumentare il rischio di questi effetti collaterali”.

23 APR





21 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi
 

In Germania sono i cittadini tedeschi a decidere se e dove fare il test. 

I cittadini tedeschi si possono rivolgere al proprio medico di famiglia o alla continuità assistenziale per avere la prescrizione del tampone Covid-19 con la quale si rivolgono poi ai laboratori di analisi locali. 

Nel caso di sintomi, la procedura tedesca prevede che la prima persona da contattare sia il medico di base che può recarsi a casa dell’assistito per eseguire il test o in alternativa può allertare il dipartimento territoriale della salute e richiedere che si occuperà di eseguire il test a domicilio.













15 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi

Il Comitato di Redazione, alla luce della drammatica realtà che stiamo attraversando, ha deciso di pubblicare l’importante intervista della giornalista M. Chiara Voci al prof. Antonio V. Gaddi, dal titolo “Stato dell’arte della Pandemia COVID-19”.

A seguire, diamo spazio alle lettere che due Colleghe di Torino e Bologna (link alla pagina) hanno indirizzato ai rispettivi Ordini Professionali e ad altre Istituzioni, già apparse su altri organi di stampa.







8 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi

Alla luce del DPCM del 17 marzo 2020, e dell’articolo 26 in particolare, abbiamo avuto indicazioni interne per il trattamento dei certificati telematici pervenuti dai Medici Certificatori, in caso di quarantena a causa di COVID-19 e di isolamento fiduciario, nonché della certificazione in caso di patologie croniche associate ed immunosoppressione.

Per agevolare i Medici di base e gli altri Medici provvisti di PIN che inseriscono i certificati, non è necessario inserire alcun codice nosologico, li dobbiamo inserire noi dalla nostra procedura informatica INPS.




6 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi

                                                                                             Comunicato stampa

 

Covid-19. DL Cura Italia.  “Ritirate immediatamente gli emendamenti inaccettabili”

 

Nella discussione al Senato sulla conversione del Dl ‘Cura Italia’ sono stati presentati alcuni emendamenti che prevedono una sostanziale immunità per le strutture sanitarie in caso di danni agli operatori. Tali emendamenti offendono medici e operatori sanitari e vanno ritirati subito.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Bologna aderiscono e fanno proprio il comunicato degli Ordini dei Medici della Sardegna qui di seguito riportato

“Gli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri delle provincie di Cagliari,







6 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi

Roma, 3 aprile 2020

 

Covid-19, per i contagi sul lavoro garantite le stesse prestazioni degli infortuni

 

Una nuova circolare Inail fornisce indicazioni sulla tutela per tutti i lavoratori assicurati con l’Istituto che hanno contratto l’infezione da nuovo Coronavirus

 

 

Le infezioni da nuovo Coronavirus avvenute nell’ambiente di lavoro o a causa dello svolgimento dell’attività lavorativa sono tutelate a tutti gli effetti come infortuni sul lavoro.













1 Aprile 2020icona categoria  News ed eventi

Gentile dottore Pizza mi rivolgo a lei direttamente per raccontare la mia esperienza di medico ammalatosi a seguito dell’infezione da Covid 19 e per poter avere una cassa di risonanza al fine di sottolineare alcune falle nel sistema di sorveglianza per il contenimento della diffusione dell’infezione da Coronavirus.

Io sono un medico specialista in ginecologia ed ostetricia che lavora in libera professione su 3 ambulatori siti rispettivamente a San Lazzaro, Bologna, Molinella.

La mia storia inizia alla sera del martedì 10/3/20,







 

 

 

ricerca in corso ...